Naturopatia

    Fiori di BachReikiCristallo Terapia

    Cosa è la Naturopatia?

    La Naturopatia effettua la prevenzione primaria, si occupa di educare e di insegnare stili di vita volti al conservamento o al ripristino della salute.

    I trattamenti naturopatici si possono affiancare alle cure tradizionali, le possono sostenere e ridurne gli effetti collaterali. La naturopatia agisce su anima, corpo e mente simultaneamente. Dal momento che si tratta di un’educazione naturale alla gestione del proprio benessere, è consigliata a chiunque.
    Con il termine “Naturopatia” s’intende un insieme di discipline finalizzate alla conservazione e al ripristino dello stato di salute di una persona. Alla radice della filosofia naturopatica vi è il concetto di essere umano come unità formata da corpo, mente ed emozioni. Queste componenti devono essere in armonia tra loro e con il mondo circostante.
    I ritmi di vita moderni, lo stress, le cattive abitudini alimentari possono mettere in crisi questo delicato equilibrio.

    Qui entra in gioco il Naturopata, identificando e correggendo gli squilibri, va a riportare il giusto livello energetico nel corpo.


    Cosa fa il Naturopata?

    Il Naturopata è una figura con conoscenze scientifiche del corpo umano e una particolare attenzione alle leggi della natura a cui è soggetto.
    La mia laurea in Chimica e tecnologia Farmaceutica mi permette di conoscere le patologie e i farmaci comunemente in uso.

    Il naturopata non effettua diagnosi, ma esamina il soggetto proponendosi di stimolare la sua capacità di autoguarigione grazie a discipline olistiche. Con l’aiuto del naturopata, oltre ad apprendere i meccanismi di prevenzione dei disagi fisici e psicologici, andrai ad agire sulle cause profonde del problema, eliminandolo alla radice.

    Imparerai a vivere in uno nuovo stato di salute, riequilibrando tutto ciò che non era più in armonia.



    Scopri Chi è Marco

    Perché fare una consulenza naturopatica?
    Gli ambiti di intervento della Naturopatia sono molto vasti, riguardano tematiche di natura fisica oppure emotiva. Ci si può rivolgere al naturopata per svolgere un’attività:

    Educativa: compito del naturopata è informare le persone che richiedono la sua consulenza, dei comportamenti più adeguati al fine di migliorare, raggiungere e mantenere uno stato di salute duraturo e un’elevata qualità della vita.

    Preventiva: il naturopata riconosce comportamenti dannosi che non favoriscono uno stato ottimale di salute, fornisce consigli atti a prevenire l’insorgenza di disturbi e malesseri.

    Complementare e di appoggio: il naturopata può supportare terapie mediche per ottimizzarne l’efficacia e contrastare gli eventuali effetti collaterali. Può svolgere inoltre un’importante azione di sostegno energetico e psicologico della persona malata.

    A volte avvertiamo un malessere interiore, nonostante il corpo sia in buona salute. Frustrazione, insoddisfazione, ansia, tensione emotiva, tutti fattori che condizionano il nostro benessere psicofisico. Se queste tematiche non vengono affrontate, a lungo termine potrebbero incidere sullo stato di salute.


    A volte avvertiamo un malessere interiore, nonostante il corpo sia in buona salute. Frustrazione, insoddisfazione, ansia, tensione emotiva, tutti fattori che condizionano il nostro benessere psicofisico. Se queste tematiche non vengono affrontate, a lungo termine potrebbero incidere sullo stato di salute.
     

    Come diventare naturopata?

    Per diventare naturopata, si deve intraprendere un percorso formativo della durata di 3 anni frequentando scuole di naturopatia certificate e riconosciute a livello nazionale.
    Durante il percorso formativo il futuro naturopata dovrà superare esami scritti, orali e pratici inerenti le discipline che caratterizzano l’indirizzo scelto.
    Diventare naturopata è in primis un percorso di crescita personale, di arricchimento e di apertura mentale.
    Nel mio caso ho scelto di diplomarmi come Naturopata ad indirizzo BioEnergetico ed Ambientale. Grazie a questo percorso posso interagire non solo con la persona, ma anche con l’ambiente circostante, andando a riequilibrare eventuali geopatie all’interno delle mura domestiche.
    Diventare naturopata non è un punto di arrivo ma di partenza, in me ha mosso la voglia di conoscere e approfondire moltissime tecniche e teorie.

    Un buon naturopata vive con il desiderio costante di aggiornarsi, master di approfondimento e specializzazione e al canto mio anche aggiornamenti dal punto di vista medico-farmaceutico.
     
     

    ti disturberemo solo per cose molto interessanti!

    Iscriviti alla Newsletter